Storia del gruppo - Presepi di Castelgomberto - Vicenza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia del gruppo

La storia

   Il Gruppo del presepio, nasce nel 1991 da un'idea del parroco don Luigi Faccin che riunì dopo un lungo periodo di in'attività, quanti in gioventù si erano dedicati al presepio, capeggiati dal sig. Giuliano Arcaro ( nostro maestro ), costituendo così il gruppo del presepio parrocchiale, con sette soci che con tanto impegno ed entusiasmo, hanno costruito il primo presepio in chiesa nel modo tradizionale di circa 15 mq.
   Poi di anno in anno siamo passati a tecniche più nuove usando il polistirolo, gesso ecc. ottenendo sempre maggiori consensi dagli innumerevoli visitatori, ma con il passare degli anni per vari motivi il gruppo si è assotigliato, tanto da rimanere attivi solamente due soci.

   Ridotti agli sgoccioli, il sig. Fortuna Mario,
( socio trainante ) pensò bene, contattando il comitato dei genitori della scuola di Castelgomberto, a dare vita nel 2001 a un corso di tecnica presepistica con la collaborazione del sig. Oceano Adriano, costruendo con i ragazzi al pomeriggio i primi 8 diorami ( paesaggi con scene ) artistici, che esposti in mostra, alla chiusura della scuola, fu un successo inaspettato, tanto che nel Natale del 2001 vennero esposti nel duomo accanto al grande presepio, per volere del ns. rev Parroco suscitando nei numerosi visitatori grande interesse e ammirazione.
   Trascinati da tanto entusiasmo, tante persone adulte hanno chiesto di fare il corso; così nella primavera del 2002, anche il socio Carlotto Antonio
si è reso disponibile ad insegnare durante i corsi a nuovi ragazzi.
   Viene fatto un corso serale anche per gli adulti, dando così vita ad una vera e propria scuola presepistica sempre affollata con due tre corsi all'anno teorici e pratici della durata di 15 - 16 lezioni ( alla fine ogni allievo porta a casa il proprio diorama completamente finito ) creando con alcuni di loro il nuovo gruppo denominato " GRUPPO AMICI DEL PRESEPE
" , Parrocchia di s.s.Pietro e Paolo,
con sette soci regolarmente iscritti all'associazione nazionale.

   Di anno in anno nuovi allievi presepisti si sono fatti soci incrementando così il Gruppo fino ad arrivare nel 2006 a 20 soci che con le loro opere ogni anno fanno bella e rinnovata la ns. mostra.
   Lo scopo di questo Gruppo è di dare incremento e diffusione al presepio, far conoscere l'attività degli artisti e artigiani presepisti.
   Elevare tecnicamente e artisticamente con corsi teorici e pratici la costruzione del presepio.
   Così nel Gennaio del 2002, ottenuto dal Rev. Parroco la sala di 180 mq. sopra la cappellina ( alquanto fatiscente ) e restaurata principalmente da tre soci " Fortuna Mario, Penzo Antonio, Oceano Adriano
" e qualche altro aiuto, terminando il restauro a Novembre e a Dicembre, abbiamo inaugurato la prima mostra permanente.
   Ben 12 sono stati i corsi fino al 2005 portati a termine incrementando così la diffusione del presepio anche nei paesi limitrofi.

   Attualmente nella ns. mostra si possono ammirare ben oltre 50 presepi di cui 2 di grandi dimensioni animati.
   Visitata da migliaia di persone è aperta tutti i giorni del periodo Natalizio ed è visitabile nel corso dell'anno a scuole, comitive turistiche, previa prenotazione.  ( "Vedere pagina informazioni"
)

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu